controcanto22 

Controcanto

Racconti in musica

 Rielaborazione drammaturgica dei racconti “Coronata” e “ La Zingara”

 Tratti dalla raccolta Gente in Aspromonte di Corrado Alvaro


Di e con: Teresa Timpano

Vocalist e percussioni: Marinella Rodà

Danzatrice: Samuela Piccolo

Fisarmonica: Adolfo Zagari

Chitarra: Alessandro Calcaramo


Lo spettacolo nasce dallo studio dei racconti dell’autore calabrese Corrado Alvaro, tratti dalla raccolta Gente in Aspromonte. Due di questi, sviscerati e approfonditi – “Coronata” e “La Zingara” – ricreano attraverso il racconto, il canto, la musica dal vivo e la danza popolare, l’atmosfera contadina, legata alla terra, agli usi e costumi della Calabria dei primi del 900’. Attraverso i suoi racconti, Corrado Alvaro inaugurò un tema, quello calabrese, rinnovando una tradizione particolarmente gloriosa della nostra letteratura, quella della narrativa di ispirazione regionale e meridionale, la tradizione di Verga, Luigi Capuana, Federico de Roberto e più tardi Luigi Pirandello. Per Alvaro, l’arcaico mondo meridionale aveva grandi potenzialità di crescita attraverso i nuovi traffici, l’arrivo delle strade, la possibilità di viaggiare, l’estendersi dell’ istruzione, la rivoluzione economica prodottasi nel Novecento, l’emigrazione, che portò tanti calabresi in America, li aprì a nuovi orizzonti e certamente migliorò le condizioni economiche della regione Calabria.

 

I Racconti:

Coronata

Una ragazza che, per via di un presentimento, si rifiuta di recarsi in pellegrinaggio al santuario per ringraziare la Madonna della guarigione da una malattia. Costretta dai genitori ad andare, durante il pellegrinaggio è rapita dal suo amato, e da quel momento in poi il padre, che non ha più intenzione di sapere alcunché di lei, la considererà come morta.

La Zingara

E' la storia di Crisolia, una ragazza che sogna di andar via dal suo paese e che si lega a uno zingaro, condividendo con lui un'esistenza raminga.


Sei qui: Home Archivio Produzioni Controcanto