11 Gennaio 2013

dsc 0182

Zets

Vita morte e miracoli di due comuni mortali


Produzione: Associazione 15 febbraio

Regia: Andrea Collavino

Con: Deniz Ozdogan e Andrea Collavino

Luci: Andrea Violato

Scene: Andrea Collavino e Deniz Ozdogan

Assistente alla regia: Guido Feruglio

 

 "ZETS" ha per protagonisti due immigrati, che per sopravvivere hanno elaborato dei numeri di illusionismo, o meglio, di ipnosi durante i quali lei, Marilyn cade in trance e, sotto la guida del mago viene catapultata in un mondo parallelo, in quella che lui chiama la quarta dimensione. Così si dipana la loro esistenza Lui, Gabor, le ha promesso un futuro ricco e prosperoso, adattandosi poi alla realtà ben più dura della "periferia della provincia", ma continuando a credere che un giorno tutto cambierà.

Marilyn si lascia trascinare per amore in questo progetto delirante di un redivivo Zampanò e accetta tutte le difficoltà senza rimpianti, con una sorta di apparente ingenuità che invece nasconde una misteriosa forza d'animo.

Il clima che si respira è quello di “sik sik” o “la grande magia” di Eduardo, in cui il protagonista per tirare avanti è costretto a trovare un continuo equilibrio tra verità e inganno, tra realtà e finzione.


RASSEGNA STAMPA

Il Quotidiano della Calabria
Calabria Ora


dsc_0092 dsc_0182